mercoledì, gennaio 04, 2006

Interno #1

10 commenti:

zaba ha detto...

ciao fratello
zaba ti dedica l'emozione del primo commento.
la blognet lucchese respira, guarda e si rafforza.

riccapensa ha detto...

zaba ha indicato la via, altri ora si aggregano ... per ringraziarti condivido con te questa poesia di montale non tanto nota,misteriosa e affascinante. forse la fraintendo, ma a me fa pensare a cose tipo emule ed anche la nostra piccola blognet. comunque fa così:

CHI TIENE I FILI

chi tiene i fili ne sa più di noi.
chi non li tiene ne sa di più e di
meno.
un incontro tra l'uno e l'altro;
ed ecco
il disastro che avviene, la
catastrofe
senza né più né meno.

Anonimo ha detto...

vuoi mettere la semplicità di una squallida lampadina tutta sola????sei troppo avanti...ma sei uno SCIENZIATO o un architetto da interni minimalista-avangardista???
però ha un che...solitaria fuori...incandescente dentro...sarà il filo della corrente???
Dai Ricca invece del blog metti i lampadari!!!

Marco ha detto...

Bella foto, ci crederebbe la gente se dicessi che quella luce è in casa tua? ;) a parte gli scherzi quella che mi piace di più è quella del padule....anche le poesie citi adesso, sei veramente post moderno, cmq ricordati che non sei l'unico ad aver citato una poesia di montale (guardiamo se indovini).
A questo punto mi sa che dovrò aggiungere questa pagina ai preferiti
un saluto a tutta la comunità

riccapensa ha detto...

non sono l'unico ad aver citato montale ... fammi pensare ... ... ODDIO CHE HO FATTO!!!!

riccapensa ha detto...

aspetta aspetta, ti sbagli, non era ungaretti???

Marco ha detto...

No no, confermo la citazione...era "spesso il male di vivere ho incontrato"
come si fa a mettere la foto?

riccapensa ha detto...

in che senso, voui mettere una foto? mi sa che non puoi, ma non è detto, verifico. comunque puoi dandarela a me e la posto io, oppure puoi sempre aprire un tuo blog!! Dove stiamo andando? Baudrillard direbbe in tono apocalittico che ci stiamo satellizzando tutti quanti, stiamo andando in orbita!!

Marco ha detto...

Penso sia il caso di darla a te la foto (eventualmente mi venisse voglia di vedermi)
Dire dove stiamo andando è assai difficile, potrei dirti che stiamo andando verso una società sempre più atomizzata, verso un secolo cinese, verso secoli bui, verso un declino economico e ambientale inarrestabile.... io però, per non sbagliare, per adesso vado a cena a Firenze, voi andate un po dove vi pare....

Anonimo ha detto...

Ma dopo il tavolo( che per altro non ci hai fatto vedere...) arriverà anche il paralume?!?!?!?!