domenica, maggio 06, 2007

four men on a boat















7 commenti:

fredg ha detto...

Faccio schifo!
Tre marche in una sola foto.
Neanche mi pagassero.

Ottima la scelta del titolo.
Quanti capiranno che è una citazione? (Non questa)

C.M. e chi vuol capire capisca

dux ha detto...

beh ma una censura così stringente....comunque avete evitato scogli ed iceberg TITANICI.....anche se le pose da "sono il re del mondo" ci sono!!!ma una domanda...un passaggio a qualche "bulgara" potevate pure "darlo"....tanto per rispondere alla citazione...

Marco ha detto...

Mah...qui mi sembra che si utilizzi un linguaggio criptico da società segreta dell'Ottocento fatto di complessi simbolismi e arcani rimandi!
La citazione a cui vi riferite è quella del titolo del romanzo di J.K. Jerome? (loro per la verità erano solo tre, ma c'era anche il cane!)
Attendo risposte!

fredg ha detto...

Cosa ci fanno a Centuri i servizi segreti bulgari, di ritorno da una missione in india.
E come mai il sofisticato linguaggio in codice usato dalle spie non sortisce l'effetto desiderato.

Tutto questo e molto altro in "Four men on a boat"

Anonimo ha detto...

ciaooooooooo...ricca tonto

ed norvo ha detto...

...ma parliamo della sodomia a bordo...

Pipeolo ha detto...

"Ma a me un mi si vede neanche la faccia" ... sembro un mutante!. C.P.